Via di Francesco – da La Verna ad Assisi

€1100 (da) / Per persona

Via di Francesco – cammino completo da La Verna ad Assisi 

Il Cammino di San Francesco non è un itinerario di pellegrinaggio nel senso proprio del termine. Fino a pochi anni fa, infatti, non c’erano pellegrini che tornassero sui passi di San Francesco. Questo Sentiero collega i luoghi importanti della vita del Santo.

Francesco, noto per il suo modo di vivere umile e semplice, è tuttavia una figura rivoluzionaria nella storia della cristianità; in un’epoca in cui la Chiesa di Roma era il centro del potere temporale del Papato – noto per accumulare enormi ricchezze, cospirare e tollerare la corruzione. San Francesco predicava la povertà e l’amore fraterno verso ogni creatura di questo mondo.

Partirete dal Monastero de La Verna, il luogo dove San Francesco avrebbe ricevuto le «Stimmate», e terminerete ad Assisi, dove fu sepolto. Lungo il percorso passerete diversi monasteri minori e abbazie dove il Santo soggiornò durante il viaggio, nonché dove la leggenda vuole che abbia compiuto miracoli come l’addomesticamento del lupo feroce a Gubbio.

  • 12 giorni
  • Età 15+
  • Via di Francesco

Da non perdere

  • Il monastero de La Verna
  • Sansepolcro & Piero della Francesca
  • Gubbio
  • Assisi
  •  

Come funziona

Prenotiamo i tuoi hotel o ostelli

Prenoteremo camere doppie con bagno privato in hotel 2 * o 3 * o locande di campagna. 

Trasportiamo i tuoi bagagli

Lasciali alla reception con il tuo nome e li troverai nel tuo prossimo alloggio.

Ti forniremo note dettagliate sul percorso e mappe

Le note del percorso possono essere in inglese, italiano, francese. E la cartografia è fornita di tracce GPS scaricabili anche sul tuo telefono.

Partenza:La Verna
Arrivo:Assisi
Incluso:
  • 12 notti (in strutture ricettive di 2 * o 3 * stelle)
  • Tutte le colazioni (cene su richiesta)
  • Numero di emergenza 24/7
  • File GPS disponibili
  • Trasferimento bagagli
  • La “Credenziale” del pellegrin
Escluso:
  • Cene

Mappa

Via di Francesco da La Verna ad Assisi

Itinerario

01

Giorno 1: Monastero de La Verna

È possibile raggiungere l'Abbazia con un autobus diretto da Arezzo (estate) o in auto. Si erge nella sua severa bellezza in uno scenario aspro delle montagne del Casentino. L'atmosfera mistica che si irradia dal luogo è un ottimo inizio per questa passeggiata. Trascorrerete la notte nelle camere semplici ma confortevoli del monastero.

02

Distanza 13 km

Giorno 2: La Verna - Pieve Santo Stefano

Interamente su sentiero, la passeggiata è piacevole con sali e scendi. La prima parte è tra fitti boschi, ma poi la strada risale un crinale con valli aperte su entrambi i lati. Lo scenario, meravigliosamente severo, si addolcisce e diventa più piacevole. Pieve Santo Stefano è una ridente cittadina; nel duomo e nel palazzo comunale si possono ammirare terrecotte dei Della Robbia. Una straordinaria raccolta di diari personali si trova negli archivi comunali.

03

Distanza 26 km

Giorno 3: Pieve Santo Stefano - La Montagna

Una natura selvaggia e intatta fa da cornice alla camminata odierna che si snoda sia su sterrate che su sentieri. Attenzione al fango se è piovuto di recente. Notte in B&B.

04

Distanza 10 km

Giorno 4: La Montagna - Sansepolcro

Una giornata corta su sentieri che si snodano in un magnifico bosco di querce e permettono di arrivare in tempo per ammirare la più bella esposizione delle opere di Piero della Francesca.

05

Distanza 15 km

Giorno 5: Sansepolcro - Monterchi

Per adattarlo alle capacità di un camminatore medio abbiamo deciso di tagliare in due questa tappa e di fermarci in un casale vicino a Monterchi. Una breve deviazione vi porterà nel centro di questa ridente cittadina dove si può ammirare il famoso affresco di Piero Della Francesca, “La Madonna del parto”.

06

Distanza 18 km

Giorno 6: Monterchi - Città di Castello

Il sentiero attraversa boschi e verdi vallate, con bei panorami sulla Valle del Tevere e sul tipico paesaggio umbro, giungendo all'Eremo del Buon Riposo, luogo di sosta di San Francesco. La meta finale è Città di Castello, dove San Francesco è stato ospitato e patria di uno dei più grandi artisti contemporanei italiani: Alberto Burri, le cui opere sono visibili nei due musei cittadini. Da non perdere il Museo Diocesano dove è custodito il tesoro di Canoscio, uno dei più antichi patrimoni liturgici, attribuito all'età paleocristiana.

07

Distanza 31 km

Giorno 7: Città di Castello - Pietralunga

Con possibile transfer da Pieve a Saddi (Km 20km). La tappa di oggi è molto lunga, ma lungo il percorso non ci sono sistemazioni. Se pensate che 31 km siano troppi, il proprietario dell'hotel a Pietralunga verrà gentilmente a prendervi verso metà strada.

08

Distanza 16 km

Giorno 8: Pietralunga - Mocaiana

Oggi il sentiero si snoda tra morbide colline, costeggia un bel lago e inizia a scendere verso la pianura. Per fare una sosta intermedia, passerete la notte in un grazioso agriturismo lungo il percorso.

09

Distanza 12 km

Giorno 9: Mocaiana - Gubbio

Gubbio è uno dei borghi più belli dell'Umbria. Ha mantenuto intatta la sua atmosfera medievale con stradine lastricate, botteghe artigiane e un superbo palazzo comunale. Evitate di essere lì il 15 maggio a meno che non vi piaccia davvero la folla e desiderate prendere parte a una delle feste medievali più folli d'Italia; La Festa dei Ceri.

010

Distanza 22 km

Giorno 10: Gubbio - Castello di Biscina

Una giornata faticosa, ricca di salite e discese, che si conclude nei pressi di un antico castello che domina la valle del Chiascio. Il castello è un imponente rudere visitabile liberamente.

011

Distanza 18 km

Giorno 11: Biscina - Valfabbrica

Giornata abbastanza facile che si snoda, perlopiù in discesa, lungo la valle del Chiascio. Purtroppo, questa valle è stata deturpata dalla costruzione di una grande diga che si è poi rivelata inagibile perché mal costruita. La vista del fiume sinuoso dalla collina circostante è ancora suggestiva. Valfabbrica è una cittadina vivace dove fermarsi per un cappuccino prima di raggiungere il proprio hotel fuori città lungo il sentiero.

012

Distanza 12 km

Giorno 12: Valfabbrica - Assisi

L'inizio è un po' difficile, poi diventa più facile. Dolci colline e fitti boschi e un arrivo strepitoso con una vista mozzafiato su Assisi. Mentre nella prima parte il paesaggio è ancora aspro e scarsamente abitato, le pendici meridionali sono ricoperte dai primi uliveti. Trascorrerete la notte in un'affascinante "locanda" nel centro del paese a pochi metri dalla Basilica.

013

Giorno 13: Assisi - Assisi

Una giornata rilassante. Se vuoi camminare puoi fare un giro di 3 ore. Parti di buon passo salendo all'Eremo delle Carceri, tranquillo rifugio di S. Francesco. In cima al sentiero a 500 metri dall'Eremo c'è un bel posto per pic-nic con tavoli e panche. Altrimenti visita semplicemente Assisi, che ha molto di più da offrire rispetto alla Basilica di San Francesco, anche se gli affreschi di Giotto sono superbi.

    Un giorno di riposo può essere previsto presso San Sepolcro, Città di Castello o Gubbio

Galleria fotografica